Direttamente dagli anni ’80 un gelato tutto per me

IMG_20130623_162558-1Volevo festeggiare a dovere questi primi giorni d’estate con il primo gelato della stagione. Ma … dramma!!! L”unica marca di cui mi fidavo e che compravo con una certa tranquillità ha indecorosamente e maleducatamente smesso di fabbricare gelati. Forse io e gli altri cinque (non amici dei latticini) non eravamo una fonte di reddito abbastanza sicura su cui fare affidamento.

Il problema era che comprare altre marche produttrici di gelato alla soja proprio non mi andava, o meglio, proprio non riuscivo, anzi riesco, a fidarmi, e trovare una gelateria artigianale che vada al di là di limone e fragola (buoni per carità ma qui si parla di gelato!!!) è peggio che cercare un ago in un pagliaio. Quindi unica soluzione …. rendiamoci indipendenti e produttori diretti … proviamo a farcelo da soli!!! Ma sì, “o la va o la spacca”!

Ecco, sinceramente parlando, il primo tentativo non è andato per niente; ho provato a farlo senza gelatiera ma, per quanto il gusto fosse buono, la consistenza proprio non ci si avvicinava nemmeno! E quindi che fare? Comprarsi una macchina per fare qualche gelato ogni tanto mi sembrava decisamente non conveniente; e poi illuminazione! Mi è tornata alla mente la vecchia macchina del gelato di mia IMG_20130622_083512mamma, risalente ai primi anni ’80 (praticamente coetanee :)) ma fondamentalmente intonsa, mai utilizzata.

Buffo, come diavolo ho fatto a non pensarci prima! A non accorgermi della sua presenza? Bastava alzare gli occhi, sollevare lo straccio che, nascondendola un po’, la riparava dalla polvere degli anni e la soluzione era proprio lì, a portata di mano. In effetti talvolta nella vita capita di essere spesso, magari anche quotidianamente, a contatto con cose o persone ma, solo in un preciso momento, quasi sempre inaspettato, ti accorgi dell’importanza che realmente possiedono ….

Ad ogni modo, una volta portata a casa è bastato darle una pulita e rassettata, mettere assieme quei due o tre ingredienti di base, accendere il pulsante, aspettare un po’ (inizialmente preoccupata dal rumore forse un tantino eccessivo! ) e magia … l’era dell’auto-produzione del gelato era iniziata!!!

Gelato di soja al cacao e menta

IMG_20130623_163033Ingredienti (per circa 500 gr di prodotto):

  • 500 ml di latte di soja (biologico)
  • 170 gr di zucchero
  • 30 gr di cacao amaro in polvere
  • 20 (circa) foglie di menta fresca
  • 1 baccello di vaniglia (anche senza semi)

Come prima cosa mettete il latte in un pentolino assieme alle foglie di menta e al baccello di vaniglia e, a fuoco basso, portatelo a leggero bollore. Dopo di che spegnete, coprite e fatelo raffreddare completamente (ci vorrà più o meno un’oretta buona). Passato il tempo di raffreddamento accendete la vostra gelatiera e iniziate a preparare gli ingredienti. Filtrate il latte avendo cura di strizzare bene le foglie di menta; in una ciotola mescolate il cacao, precedentemente setacciato, con lo zucchero e aggiungete il latte filtrato a filo, mescolando con una frusta in modo tale da non formare grumi. Una volta amalgamato bene il tutto versate il composto nella gelatiera e procedete come scritto nelle vostre istruzioni.

A me è bastato accendere un pulsante, chiudere il coperchio e aspettare 25-30 minuti.

Quando il gelato è pronto mettetelo in una vaschetta (una di normalissima plastica ben pulita va più che bene) e posizionatelo nel congelatore.

IMG_20130626_072124Per come consumarlo credo di non dovervi dire molto, così al naturale, con della frutta fresca o magari con la granola che avete preparato, insomma come meglio credete …. vi basti sapere che i non allergici della casa, dopo l’assaggio di rito, sono rimasti più entusiasti della sottoscritta!!! 🙂

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...