Blinis di zucca speziati con scamorza affumicata e prosciutto crudo

IMG_20131005_140127Poche parole. I pensieri sono più vorticosi del solito e non posso far finta di niente.

Molte immagini mi scorrono davanti agli occhi, spesso poco piacevoli, quasi cruente. Immagini di cui non oso parlare … la parola è un’arma potente; è vero, verissimo! Però bisogna sapere usare queste parole. Non voglio correre il rischio di essere banale, melodrammatica o cadere in inutili stereotipi o monologhi sterili … come se non se ne sentissero poi abbastanza!

Resto in silenzio, provo quasi vergogna, e così metto la testa tra le braccia. Ormai spesso mi sento in un perenne stato di attesa; in attesa di tante cose, di un cambiamento, di una parola, di un gesto, di un qualunque tipo di reazione. Ma tutto sta davvero tardando molto, troppo. Spero passi la bufera, smetta il mare grosso e questa pioggia malinconica.

Solo la natura mi consola. L’avanzare delle tinte rosse e arancioni, l’aria fresca della sera, la nebbiolina nelle prime ore mattutine e i miei passi, uno dopo l’altro … almeno quello sono sicura non potrà cambiare.

IMG_20131007_073600Ma in fondo non mi basta ancora per sedare questa nuvola che ho in testa. Così tento di portare questi colori caldi con me, dentro la mia cucina, magari con questa prima zucca, … effetto di un sperato contagio.

IMG_20131007_074039E poi alla fine qui sono tranquilla. So che se seguo i passi giusti, con i loro tempi, non posso correre il rischio di fallire clamorosamente, e anche se fosse, sono cosciente del fatto che un margine di recupero è sempre possibile. Mai vi saranno roghi improvvisi, virate repentine o ribaltamenti inaspettati.

A tutto si può porre rimedio, così mi hanno sempre detto; a tutto … a quasi tutto … se sei fortunato!!!

Blinis alla zucca speziati con scamorza affumicata e prosciutto crudo

Ingredienti (per 3-4 persone):

  • 120 gr di polpa di zucca
  • 100 gr di farina di grano integrale
  • 100 ml (circa) di latte intero
  • 1 uovo medio (biologico)
  • 2 gr di lievito in polvere (per torte salate)
  • 1 cucchiaino raso di curcuma
  • 80/100 gr di scamorza affumicata
  • 40 gr di proscittuo crudo toscano (o di altro tipo)
  • q.b di olio evo
  • q.b di sale fino
  • q.b di origano e rosmarino

Come prima cosa fate cuocere la zucca; io l’ho semplicemente cotta a vapore (tagliata a dadini) per circa 20 minuti. Volendo potete anche cuocerla al forno con un filo d’olio a 180° per 30 minuti, o fino a quando non diventa molto morbida. Una volta cotta schiacciatela bene ricavandone un purè e lasciatela raffreddare. In una ciotola unite la farina, il lievito (entrambi setacciati), la curcuma e il sale. Separate poi l’albume dal tuorlo e unite quest’ultimo al latte, in una ciotolina a parte, miscelando prevemente. Unite il tuorlo e il latte sbattuti agli ingredienti secchi e mescolate con cura, aiutandovi con una frusta e avendo cura di non fare grumi. Unite poi alla pastella formatasi il purè di zucca, mescolate ancora e lasciatela riposare per circa 15 minuti. Nel frattempo tagliate la scamorza a fettine sottili, il prosciutto a striscioline e metteteli da parte, pronti per poi farcire i blinis. A questo punto montate l’albume a neve ben ferma e unitelo al composto senza farlo smontare, con movimenti dal basso verso l’alto. Ora prendete una padella abbastanza grande, meglio se antiaderente, mettete un filo d’olio (o una noce di burro)  e accendete la fiamma a fuoco vivace. Con un cucchiaio (o un piccolo mestolo) fate delle frittelline di circa 6/7 cm di diametro e cuocetele circa 2 minuti per lato, fino ad esaurire la pastella. Una volta cotti metteteli su una teglia con carta forno e, tenendo a mente che dovrete fare due strati, adagiate su parte dei blinis (circa i 2/3) una o due fettine di scamorza e poco rosmarino tritato; poi infornate per circa 5/6 minuti a 220°, giusto il tempo che il formaggio inizi a filare. Togliete la teglia dal forno e fate una torretta di blinis alternando gli strati con il prosciutto crudo e terminando con solo il blinis semplice (io ho fatto tre strati, ma voi potete anche farne di più volendo … molto dipende dalla gola!!!). Impiattate i blins e finite con un pizzico di origano e altro rosmarino (il rametto è facoltativo … solo per gurnire il piatto).

IMG_20131005_132755Da servire subito e ben caldi, come ottimo aperitivo o antipasto.

Ps: anche questa volta le foto sono di pessima qualità … ma le fauci fameliche a tavola non mi hanno dato proprio il tempo materiale!!!

Spero vi piacciano e magari la prossima volta farò la versione senza lattosio. A presto allora 🙂

Annunci

6 thoughts on “Blinis di zucca speziati con scamorza affumicata e prosciutto crudo

    • Grazie. In realtà erano soprattutto pensieri molto più ampi, andavano ben oltre la mia persona (anche se un pochino autoriflessivo era in effetti, ma non diciamolo troppo ad alta voce …).
      Comuque provali, sono davvero facili.
      Poi mi dirai. A presto 🙂

  1. Ma le foto delle zucche sono bellissime!!
    Tutte e volte che sento parlare di blinis mi viene in mente la Russia (certo, lì sarebbero di grano saraceno, con panna acida e aringhe… Io sento di preferire i tuoi ^^), non posso evitarlo.

    A presto!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...