Panini conditi con olive e doppi pomodori … perchè il rischio non è sempre il mio mestiere!

IMG_20131014_101306Talvolta non ho proprio volgia di intraprendere strade sconosciute.

In una vita dove ben poco è sicuro e i programmi futuri riescono a comprendere un lasso di tempo di qualche settimana al massimo, penso sia concesso ogni tanto percorrere binari già tracciati; quando inizi sai già dove, quando e come arrivi (che noia e banalità diranno alcuni … che forse forse sono gli stessi che considerano l’aggettivo “indeterminato” a dir poco noioso!!!), cose non proprio da tutti i giorni insomma.

Beh, giusto pochi giorni fa avevo esattamente bisogno di una situazione così. Era un’occasione molto informale e gioiosa, tra amici; non dovevo fare niente di particolare, solo portare qualcosa da mangiare ad una festa. Ma la strada che avevo bisogno di prendere sentivo che doveva essere tra quelle già conosciute. Prendo la mia raccolta di fogli e a colpo sicuro decido di fare questa ricetta.

Dei panini che ricordano le pucce salentine, adatti a molte occasioni, semplici ma molto gustosi e di sicuro successo!

Panini conditi con olive e doppi pomodori

Ingredienti (per circa 20 panini):

  • Per impasto:
  • 100 gr di farina manitoba
  • 500 gr di farina di grano duro
  • 150 gr di semola rimacinata di grano duro
  • 12 gr di lievito di birra (1/2 cubetto circa)
  • 1 cucchiaino di miele
  • 500 ml acqua tiepida
  • 1 cucchiaino abbondante di sale
  • 1 cucchiaio olio evo
  • Per farcia:
  • 1 scalogno (o cipollotto)
  • 150 gr di olive (io ho usato quelle cotte al forno e denocciolate)
  • 10 pomodorini secchi
  • 2/3 pomodori san marzano (o altro tipo)
  • pizzico di sale
  • q.b olio evo
  • q.b maggiorana, origano

Iniziate con fare il lievitino. In una ciotolina fate sciogliere il lievito in 100 ml di acqua tiepida, presa dalla quantità totale, aggiungete il miele e dopo 10 minuti circa metete la farina manitoba. Impastate brevemente, coprite con pellicola e lasciatelo riposare 30 minuti nel forno spento (o altro luogo caldo e lontano da correnti). Trascorsi i 30 minuti in una ciotola più capiente miscelate le restanti farine, aggiungete il sale, l’olio e l’acqua. Iniziate ad impastare e poi aggiungete il lievitino. Continuate a lavorare la pasta, passando su piano da lavoro infarinato, per almeno 10-15 minuti abbondanti, finchè non avrete ottenuto un composto liscio ed omogeneo. Fate la solita palla e mettetela a lievitare nel forno, in una ciotola leggermente unta, coperto con un canovaccio umido, fino a raddoppio del volume (impiegherà circa 3 ore). Durante il tempo di lievitazione preparate la farcia. Tagliate grossolanamente le olive e entrambi i pomodori e metteteli a cuocere in padella con un generoso filo d’olio, lo scalogno tritato finemente. Proseguite la cottura per 10-15 minuti, aggiungete gli odori e lasciate raffreddare.

IMG_20131012_162603Trascorso il tempo di lievitazione, prendete l’impasto e, direttamente nella ciotola, mettetevi la farcia. Pazientemente cercate di incorporare il tutto. Ora, con le mani o aiutandovi con un cucchiaio (io ho fatto con le mani … ovvio!!!), formate delle palline non troppo grandi e mettetele su delle teglie (ha me ne sono bastate 2), con carta forno, distanziati tra loro, perchè cresceranno molto in cottura. Terminata questa operazione lasciate riposare i vostri panini per 15 minuti circa e poi cuoceteli in forno (statico) a 200° per 30-35 minuti.

Una volta cotti lasciateli intiepidire nel forno aperto, meglio se sopra una gratella.

Ammetto che gustati ancora tiepidini sono il massimo … ma anche freddi non sono per niente male!!! Ed ovviamente libero sfogo alla fantasia per il condimento …

Annunci

7 thoughts on “Panini conditi con olive e doppi pomodori … perchè il rischio non è sempre il mio mestiere!

  1. Deliziosi davvero questi panini! Le pucce invece ogni tanto le prepara la mamma di un’amica pugliese, ovviamente, che buone sono! 😉

    • in effetti …
      e poi volendo si può fare la mega infornata e congelare. Così al momento opportuno, tiri fuori, metti in forno e sono una bontà!!!
      A presto e grazie della visitaa 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...